Il Mondo Tradimalt, benvenuto annuario

567

Una pubblicazione per custodire e condividere il meglio dell’anno trascorso

Philip Kotler è un simpatico ultraottantenne dell’Illinois, la cui principale particolarità è quella di essere ritenuto “il maggior esperto al mondo nelle strategie di marketing” (Management Centre Europe) e indicato come il quarto “guru del management” di tutti i tempi dal Financial Times.
Kotler non è solito parlare per iperboli né è particolarmente incline a coniare aforismi suggestivi di tipo aziendale-motivazionale: se una frase estratta da qualcuno dei suoi saggi presenta i connotati della citazione perfetta, con molta probabilità perfetta è in realtà la capacità di sintesi, fulminante, nel riportare concetti e postulati complessi.
Ad esempio: “Ci sono solo due tipi di aziende: quelle che cambiano e quelle che chiudono.” Lo sostiene, con la sua consueta schiettezza, per ricordarci quanto vitale sia l’obbligo per qualsiasi azienda ad evolvere e mutare, soprattutto nei periodi più floridi, accompagnando o – meglio – anticipando le tendenze di mercato; pena, prima o poi, un’inevitabile capitolazione.

Ci serviamo di questa frase per introdurre le ragioni che portano alla radicale trasformazione di questo periodico, e cioè alla chiusura dell’house organ quantomeno nella forma e periodicità fino ai ieri nota, a vantaggio del prodotto editoriale adesso nelle vostre mani. L’incedere e il variare delle necessità di comunicazione e marketing aziendale ci porta a rielaborare i piani strategici pluriennali, al punto da ritrovarci – prima del previsto – dinnanzi all’ennesiva rivoluzione dei canali di comunicazione aziendale.

Nell’ultimo numero de Il Mondo Tradimalt avevamo presentato la “rivoluzione digitale” del gruppo, frutto di un riposizionato della nostra presenza nel web, legata all’introduzione – accanto ai siti Tradimalt.com e LaboratorioMagistra.it e ad Edilportale – di nuovi canali e mezzi attraverso i quali arricchire ulteriormente l’interfaccia virtuale Tradimalt: Facebook, innanzitutto, luogo di interscambio quotidiano delle informazioni aziendali, nella modalità più fresca e immediata possibile, nonché aperta al continuo confronto con l’utenza; la newsletter e il blog aziendale.

Quest’ultimo non è solo – e a pieno titolo – un organo di informazione sulle attività dell’universo Tradimalt e sulle novità del settore edile, ricco di rubriche ben congegnate e, ci auguriamo, interessanti per il nostro pubblico e la nostra clientela.
Il blog rappresenta infatti anche un “hub” multifunzione su cui convergono gli altri media digitali, Facebook e newsletter innanzitutto.
Un collettore insomma, zeppo peraltro di tanti altri servizi: dai moduli per interagire con l’assistenza tecnica o iscriversi alla newsletter all’accesso per visualizzare il saldo punti delle fidelity card.

E poi la newsletter: un vero e proprio “bollettino” – sintetico ed efficace – che con regolare periodicità quindicinale aggiorna la nostra utenza filtrando per Voi, in poche e selezionate news, le novità più significative della nostra attività intercorsa negli altri due canali. E quindi novità legislative, normative e talvolta promozionali, ma anche curiosità e approfondimenti tecnici, cronache dall’ attività aziendale e tante altre rubriche di sicuro interesse.

La maggior tempestività di questi strumenti, confortati dal riscontro immediato avuto dal pubblico, ci ha obbligati anche a rivedere il ruolo del magazine, oramai insufficiente a riportare con la dovuta efficacia e celerità le novità dell’azienda.

Schermata 2015-02-12 alle 11.44.57

“Il mondo Tradimalt”, pertanto, cambia veste e periodicità, pregio e foliatura: diventa un annuario, attraverso il quale immortalare il bilancio di un’ intera stagione aziendale, selezionando e raccontando al meglio i fatti salienti. Un volume più corposo che ricordi a tutti i nostri interlocutori, e a noi innanzitutto, l’importanza di alcuni passi effettuati e di alcuni lavori di pregio, in un sintetico curriculum ragionato in grado di esprimere in modo organico il valore e l’orgoglio di aver servito alcune commesse o di aver introdotto nuovi prodotti sul mercato.

Lo strumento di comunicazione che già oggi vi ritrovate in mano propone un nuovo piano editoriale, che necessariamente si concentra meno sulla cronaca delle attività e negli eventi intercorsi, per dedicarsi quasi esclusivamente alla condivisione delle novità aziendali più rilevanti e ad alcuni cantieri esemplari, storici (in tutti sensi), a cui abbiamo avuto l’onore di aver partecipato.

Non ci dilunghiamo per il momento in ulteriori anticipazioni, ma preferiamo limitarci a salutare la rivista che avevate conosciuto e che tanto ha giovato negli anni alla crescita ed al racconto del “mondo Tradimalt”, per invitarvi a godere delle pagine che seguono e a segnalarvi, per gli aggiornamenti più frequenti, il blog.tradimalt.com, i canali social e da lì approfittarne per l’iscrizione alla newsletter.

CONDIVIDI

NESSUN COMMENTO

SCRIVI UNA RISPOSTA