Sicurezza sul lavoro: il Ministero interpella gli operatori

173

Fino al 31 gennaio 2020 sarà ancora aperta la consultazione online con cui il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali sta interpellando gli operatori sulla salute e sicurezza sul lavoro.

La consultazione arriva oltre dieci anni dopo l’entrata in vigore del Testo Unico in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro, Dlgs 81/2018, “nella prospettiva di fissare nuovi traguardi per dare piena attuazione al diritto alla sicurezza e alla salute nei luoghi di lavoro”.

Il Ministero ha, infatti, deciso parallelamente al confronto che ha in corso con le Parti Sociali, di raccogliere indicazioni, proposte ed esperienze che arrivino dai diversi stakeholders e che possano contribuire ad individuare le priorità dell’azione del Governo.

“L’obiettivo della sicurezza sul lavoro è una delle priorità del Governo che intendiamo perseguire, sia attraverso un rafforzamento dell’attività di vigilanza, sia mediante il potenziamento della formazione e della prevenzione” – ha dichiarato la Ministra del Lavoro e delle Politiche Sociali, Nunzia Catalfo, come si legge nel sito stesso del Ministero.

La consultazione “consentirà a tutti di dare un contributo e, finalmente, far diventare la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro il punto centrale della nostra politica e degli investimenti futuri” ha continuato la Ministra del Lavoro e delle Politiche Sociali, Nunzia Catalfo.

Qui il link per partecipare alla consultazione.

Foto credit: Jason Goh

CONDIVIDI

NESSUN COMMENTO

SCRIVI UNA RISPOSTA