Tradimalt informa, servizi garantiti e nuove procedure di sicurezza

345

A seguito del recente DPCM del 9 marzo 2020, desideriamo informarti sulle modalità con cui Tradimalt Spa sta ottemperando al dettato normativo vigente, riuscendo a conciliare con esso la regolarità delle operazioni commerciali.

Innanzitutto confermiamo l’adozione di tutte le misure volte a contrastare il diffondersi del virus COVID-19, che di seguito riepilogheremo, le quali però non ci costringono ad interrompere, anche alla luce di autorevoli chiarimenti interpretativi, le attività di impresa, l’intera catena di produzione, controllo e movimentazione, ivi compresa il transito e il trasporto delle merci.

In tal senso, siamo lieti di rassicurare la clientela sulla nostra capacità di espletare ordini e forniture, anche grazie alle scorte di materie prime e ad accordi di approvvigionamento tali da poter garantire, ad oggi, la piena soddisfazione di qualsiasi richiesta di fornitura dei prodotti a catalogo.

Naturalmente abbiamo razionalizzato la presenza in stabilimento, preferendo – per tutte le funzioni compatibili – il lavoro da casa in collegamento remoto, la fruizione di congedi ordinari e ferie ed una turnazione per reparto compatibile con gli attuali carichi di lavoro, sempre nel rispetto di ogni misura precauzionale.

In considerazione di tutto ciò, Vi invitiamo a privilegiare le comunicazioni a mezzo posta elettronica e a contemplare qualche possibile ritardo nella completa espletazione delle forniture rispetto agli standard precedenti.

Cogliamo l’occasione per ribadire le disposizioni interne già comunicate e in vigore dal 10 marzo:

  1. I fornitori di beni o servizi di ogni tipo, compresi autisti, ditte di manutenzione, ecc. NON possono entrare nello stabilimento Tradimalt, qualora:

    – abbiano sintomi influenzali;
    – abbiamo avuto negli ultimi 20 giorni rapporti diretti con persone provenienti dalle zone
    rosse, definite nel decreto del 08/03/2020.

  2. I fornitori che in assenza di quanto previsto al punto 1, entreranno nei plessi aziendali dovranno rispettare le seguenti indicazioni:

    – indossare mascherina e guanti in lattice;
    – munirsi di penne per le firme delle bolle di trasporto;
    – evitare contatti eccessivamente ravvicinati con il personale presente (rimanendo nell’apposito piazzale di sosta);
    – rispettare le norme di igiene rese note dal Ministero della Sanità;
    – ascoltare le direttive impartite dal personale presente in stabilimento;
    – attendere il disbrigo della documentazione (bolle per il carico e lo scarico della merce)
    nell’area prestabilita.

Resta inteso che l’eventuale evolversi della situazione potrà richiedere l’adozione di ulteriori misure urgenti e scaturire nuove disposizioni, che non tarderemo eventualmente a farvi pervenire. Certi di una vostra collaborazione.

CONDIVIDI

NESSUN COMMENTO

SCRIVI UNA RISPOSTA