Rifinitura sistema a cappotto

4133

Ho appena finito di realizzare un sistema di isolamento termico a cappotto e sto ragionando su quale pittura utilizzare per la rifinitura della facciata. Quale prodotto mi consigliate?

La rifinitura può essere eseguita solo dopo il completo essicamento della rasatura armata che in funzione delle condizioni climatiche può variare da 7 a 14 giorni. Un passaggio fondamentale che precede la posa della finitura è il trattamento delle superifci. È opportuno primerizzare i sottofondi con una microemulsione acrilica in modo da consolidare, uniformare gli assorbimenti e creare un ponte di aggrappo ideale tra rasante e rivestimento. Il prodotto idoneo allo scopo è il Wallfix Tradimalt. Dopo almeno 12 ore di asciugatura può essere eseguita la finitura della facciata. È vivamente sconsigliata l’applicazione di una pittura che con i suoi pochi µm di spessore non potrebbe reggere a lungo alle sollecitazioni termiche, meccaniche e chimiche presenti. Al contrario si consiglia un rivestimento a spessore pari o superiore a 1,2 mm di granulometria, acrilsilossanico, addizionato di componenti antialga e antimuffa tipo Intonasil Tradimalt. Le caratteristiche del legante conferiscono ottimi valori di resistenza e adesione oltre alle spiccate caratteristiche di idrorepellenza.
È necessario porre un occhio di riguardo anche alla scelta della cromia scegliendo colori con indice di riflessione superiore a 20, onde evitare un eccessivo surriscaldamento della barriera termica.

Alessio Bertino, responsabile del laboratorio chimico Tradimalt, risponde alle domande in tema di applicazioni ed usi dei prodotti delle varie linee.

Per porre domande ai nostri tecnici è sufficiente inviare un’email a tecnica@tradimalt.com. I quesiti più interessanti verranno selezionati e pubblicati in questa rubrica.

NESSUN COMMENTO

SCRIVI UNA RISPOSTA