Come rifinire il prospetto di una villetta?

645

Per rifinire il prospetto di una villetta che avrà dei pannelli di polistirene espanso estruso (XPS) nei ponti termici e laterizi alleggeriti, mi consigliate prima di fare il rinzaffo? E come collante e rasante dei pannelli cosa è meglio utilizzare oltre a rete e tasselli? Per la finitura qual è la soluzione ideale? 

Prima della posa dei pannelli isolanti occorre valutare le condizioni del supporto, in particolare i seguenti supporti in muratura sono adatti per l’applicazione diretta di sistemi di isolamento a cappotto: laterizi; blocchi in calcestruzzo; calcestruzzo e calcestruzzo autoclavato, supporti intonacati.

Tali superfici devono essere coese e solide, offrire buona resistenza meccanica e capacità adesiva, devono essere planari, prive di asperità eccessive, asciutte e stagionate, non presentare sporco, muffe, funghi, batteri, sali o quant’altro possa compromettere l’adesione.

Nel caso contrario andrà eliminata ogni parte non perfettamente aderente, ammalorata o non solidale alla muratura, e successivamente ripristinata con adatta malta da intonaco, in modo da garantire il reintegro volumetrico e la planarità.

Per l’incollaggio e la successiva rasatura dei pannelli può utilizzare il nostro collante-rasante Thermoplus, malta polimero modificata idonea per la posa e la rasatura di sistemi per l’isolamento a cappotto, in interno ed esterno, quali EPS estruso ed
espanso, poliuretano espanso, sughero, lana di roccia e lana di vetro.

Le finiture dei sistemi a cappotto devono essere sufficientemente resistenti alla formazione di alghe e funghi, in funzione del contesto ambientale e a contribuire alle resistenze meccaniche superficiali, integrando lo strato di rasatura. Per fare ciò devono essere formulate in modo specifico, per cui si consiglia di applicare un rivestimento in pasta a spessore di natura acril-silossanica come Intonasil di Tradimalt.

Foto credit: Ivo Zahradníček

CONDIVIDI

NESSUN COMMENTO

SCRIVI UNA RISPOSTA