Impermeabilizzare un terrazzo di 500 mq

2821

Devo effettuare l’impermeabilizzare un terrazzo di circa 500 mq attualmente con pavimento in scaglietta soggetto ad infiltrazione d’acqua.
Leggendo la scheda tecnica, ho pensato di usare il TRADIELASTIC EASY la mia scelta è scaturita dal fatto che lo posso distribuire a rullo in modo molto sbrigativo. Cosa ne pensate? Diversamente avete qualche altro prodotto da consigliarmi?

Le consiglio di eseguire il lavoro di impermeabilizzazione con il TRADIELASTIC MONO, malta elastocementizia monocomponente.

Dato che la superficie da trattare è di 500 mq, le sconsiglio l’applicazione del TRADIELASTIC EASY in quanto si tratta di una guaina liquida le cui caratteristiche meccaniche non sono compatibili con lo specifico caso in questione.

Il Tradielastic Mono è una malta elasto cementizia predosata per l’impermeabilizzazione e la protezione di grandi superfici orizzontali. Essa possiede elevate caratteristiche di adesione al supporto, resistenza e durabilità. Per di più il prodotto ha la capacità di autolivellarsi e può essere applicato a rullo riducendo così i tempi di lavorazione.

Trattandosi di una superficie di dimensioni elevata è necessario: applicare 2 mani di materiale interponendo tra la prima e la seconda la rete di rinforzo in vetro alcali resistente, applicare le bande perimetrali ed eseguire i giunti di dilatazione ogni 16-20 mq.

Infatti su grandi superfici orizzontali occorre operare il taglio meccanico del massetto e delle eventuali pavimentazioni in riquadri di superficie inferiore ai venti metri quadrati in modo da realizzare dei giunti di frazionamento che vanno così trattati:

  • Ricoprire con la banda coprigiunto tutti i giunti di dilatazione e di frazionamento incollandola lateralmente con miscela di Tradielastic Mono o con idoneo sigillante poliuretanico.
  • Predisporre i raccordi con gli scarichi.
  • Raccordare tutti gli angoli parete/pavimento, parete/parete con la banda coprigiunto utilizzando quale collante la miscela Tradielastic Mono oppure idoneo sigillante poliuretanico.
  • Predisporre la rete in fibra di vetro tagliata nelle dimensioni necessarie.

 

Alessio Bertino, responsabile del laboratorio chimico Tradimalt, risponde alle domande in tema di applicazioni ed usi dei prodotti delle varie linee.

Per porre domande ai nostri tecnici è sufficiente inviare un’email a tecnica@tradimalt.com. I quesiti più interessanti verranno selezionati e pubblicati in questa rubrica.

Credit Foto: bazinga1k980

NESSUN COMMENTO

SCRIVI UNA RISPOSTA