Tradimalt: fatturato in crescita, nuovi prodotti e risorse umane

128

Un’azienda in piena salute pronta a nuove sfide e ambizioni

Ancora un anno in crescita, in termini di fatturato, per Tradimalt SpA.
Il 2017 si è chiuso sfiorando, infatti, un incremento a due cifre (+8,9%), che porta l’azienda dei fratelli Vincenzo e Giuseppe Coniglio per la prima volta sopra l’asticella dei 7 milioni di euro. Un “bilancio” positivo, e da ogni punto di vista.

Pressoché invariato l’utile d’esercizio, in linea con i risultati già positivi degli anni precedenti, frutto di un positivo apprezzamento da parte della clientela pressocché di tutte le referenze a catalogo. All’interno del dato complessivo, è infatti interessante apprezzare la crescita di tutte le categorie, innanzitutto dei prodotti più tecnici, e del contributo finalmente significativo di Magistra (che cresce del 48%) nel risultato complessivo. Anche la capillarità dei rivenditori si espande, mostrando una nuova capacità di penetrazione del marchio anche nelle province approcciate più recentemente.

Ma la “crescita aziendale” non si limita a questo, tutt’altro. Da un lato cresce il catalogo prodotti, che si arricchisce di nuove referenze tecniche nelle categorie Ripristino ed Impermeabilizzanti, dall’altro è l’organigramma aziendale ad avvalersi di nuove figure, che vanno a rinforzare in alcuni casi settori esistenti (vedi il reparto Ricerca & Sviluppo, con l’innesto di due nuovi ingegneri) ed in altri a creare manzioni nuove, di natura maggiormente gestionale e manageriale, dedite ad ottimizzare i processi interni per garantire ancora più tempestività ai progetti di espansione e crescita.

Pertanto, stando alla lettura dei dati positivi del consuntivo 2017, agli incoraggianti dati congiunturali e alla nuova organizzazione interna, c’è motivo di credere
di avere dinnanzi un altro anno, ancora una volta, col segno più.

CONDIVIDI

NESSUN COMMENTO

SCRIVI UNA RISPOSTA